Giovedì, 15 Novembre 2018

In cammino

NIDI TEATRALI 2018- 2019

Il Progetto Nidi Teatrali per il 2018  ospiterà Le compagnie: 1) Fiabrica di Padova, 2)Joujoux Folies di Genova,  3)Numeri 11 di Castellamare ,4) Kuziba Teatro di Ruvo di Puglia,

Benvenuti   IN Nidi TEATRALI   e a presto notizie dei nuovi spettacoli in NIDO !

Modulo di domanda NESTNEXT

Qui potete scaricare il Modulo di domanda per partecipare a NestNEXT nidi Teatrali 2018-2019

 

Inviatelo a Specchi Sonori, indicando anche un periodo preferito.

Riceverete nel giro di pochi giorni una risposta e, nel caso di accoglimento, verrete presto contattati telefonicamente.

Specchi Sonori, assieme ai suoi partner, si riserva ogni  autonomia e libertà di scelta per accogliere progetti che abbiano requisiti idonei ad un funzionale e positivo svolgimento del progetto.

Vi aspettiamo !!

Nidi Teatrali

NestNext Nidi Teatrali  

©

 

Una formula nuova di Residenza Teatrale

Sostegno alla produzione di Nuovi spettacoli

Tempo di creazione e di pensiero in libertà

Confronto e Costruzione

 

Settore Prosa, Musicale, Teatro Ragazzi, Teatro di figura



Una originale Formula/Studio in Residenza

per le Arti dello Spettacolo 

offerta a compagnie, soprattutto giovani compagnie....

presto  tutti i dettagli...

Cos'è nestNext Nidi Teatrali

 

nestnext Nidi Teatrali©

e' Idea originale per una Formazione PROFESSIONALE ED ARTISTICA

per il sostegno al Teatro EMERGENTE

l’Ass.ne Specchi Sonori connette, con questa idea, il mondo ampio della formazione artistica per i mestieri e le professioni dello Spettacolo con il sostegno alla produzione artistica di spettacolo, rivolgendosi soprattutto a giovani compagnie.
L’idea trova una rispondenza di bisogno molto sentito attualmente, in Italia, ed è assolutamente innovativa ed unica; trova poi un’ampia possibilità di estensione all’estero, ove, però le forme di sostegno artistico al Teatro e allo Spettacolo sono diversamente efficaci.
Nasce così Nidi Teatrali v  Un copy right di Specchi Sonori.
Nidi Teatrali, Nest Next: nel territorio delle Marche, ad Osimo, assieme ai partner di Specchi Sonori sul territorio nazionale ( Patner: Proscenio Teatro Ragazzi (Fermo) Florian Metateatro (Pescara) Teatro dell'Orsa (R.Emilia) Teatro delle Arti (Lastra a Signa) Calendoli onlus Teatro Ragazzi (Padova)
L’Idea: Un’originale formula di micro-residenza teatrale con Alta Formazione per le Arti dello Spettacolo, offerta a compagnie, soprattutto giovani, per sostenere la produzione di Nuovi Spettacoli del settore Prosa, Musicale, Teatro Ragazzi, Teatro di Figura ecc.
Il concetto di Nest (nido) e di NEXT (futuro) è quello di una residenza di alcuni giorni proposta a giovani o nuove compagnie teatrali, nei locali e spazi di proprietà di Specchi Sonori (sala prove con palcoscenico e sala registrazione musica), con vitto e alloggio inclusi,  con consulenza e tutoring per completare la costruzione e prima messa in scena del proprio spettacolo e garantirne un circuito di prova e di messa a punto, prima del debutto.

Il Meccanismo
• I progetti teatrali richiedenti la residenza in Nido Teatrale vengono selezionati e osservati sul piano delle consulenze e strumentazioni necessarie per ottimizzare il completamento della scrittura scenica e del debutto.

 Il Progetto pottrà essere totalmente finanziato oppure si richiederà un contributo ( su progetto) alla compagnia

La compagnia che si aggiudica la sua micro-residenza in Nest-Next ottiene però anche una proposta prove aperte dello spettacolo alla fine del percorso, con contratti a cachet in  almeno due piazze del circuito dei Patner del Progetto
• La compagnia riceve un servizio di accoglienza, alloggio, disponibilità di spazio- prove, ma anche consulenza e collaborazione pratica: per le Scenografie, i Costumi, La Regia, la Composizione musicale, il Sound design, la Ripresa del suono, la Registrazione audio, L’ utilizzo di strumentazione multimediale, la Costruzione di figure per l’animazione ecc. secondo il progetto di spettacolo della compagnia ospite), fornito da Specchi Sonori e da una rete di consulenze altamente qualificate .
• Il cachet d’ingaggio  dato alla compagnia per le prove aperte  conseguente  consentirà alla compagnia di sostenere  vantaggiosamente il proprio spettacolo  , che sarà accompagnato fino al debutto,

Inoltre la compagnia sperimenta piazze diverse e diversi pubblici  , ottenendo  contemporaneamente sostegno economico.

Il vantaggio dell’utenza è di ottimizzare il proprio lavoro, generando scambio di competenze e d’idee, trasversalità delle esperienze artistiche, incontro con realtà del settore, aumentare il Know-out, trovando un ambiente tipico del lavoro artistico, rilassato, idoneo alla sperimentazione.

Il vantaggio generale: è una formula snella, autonoma, innovativa, indipendente che facilita l’emersione di un teatro giovane di qualità, sommerso, lo pone in contatto con ambiti di distribuzione, ne facilita la visibilità, ponendolo con grande autonomia verso scelte future per i propri meccanismi di distribuzione.


Il vantaggio per il territorio è un’identità culturale, che scaturisce, infatti, accanto al grande successo de La Scena dei Piccoli e del Premio Naz. Otello Sarzi, ma pone in essere la consuetudine di conoscere anche un teatro non solo “emergente” ma Nascente.

  •  
    in-DadArt